Sapevi che puoi giocare a scacchi contro un gattino?

Sapevi che c’è la possibilità di giocare a scacchi contro un gattino digitale? Tanto è vero che molti utenti vogliono disputare un incontro contro di lui 

Dal 1 gennaio del nuovo anno sono arrivate ben cinque novità. In particolar modo per coloro che sono appassionati di scacchi online. Stiamo parlando del sito ‘Chess.com‘, una piattaforma dove dilettanti e professionisti si divertono a sfidarsi tra di loro. Da pochi mesi, infatti, sono stati introdotti dei nuovi bot. Per la precisione se ne tratta di cinque. Ognuno di loro è rappresentato da un avatar di un gatto. Anche se, a dire il vero, c’è uno in particolare che ha catturato l’attenzione davvero di tutti e che non è passato inosservato. Stiamo parlando di Mittens, considerato un vero e proprio idolo nel web.

Mittens, il gattino digitale che gioca a scacchi
Tutti vogliono giocare a scacchi contro il gattino digitale (Pixabay Foto) Notizie.com

Tutti vogliono sfidarlo. Sapete il perché? A quanto pare dicono sia imbattibile. Tanto è vero che sconfigge i suoi avversari nella maniera più incredibile possibile. Anche campioni di livello internazionale che competono a livelli mondiali. No, non si tratta affatto di uno scherzo ma della pura verità. Non è affatto un mistero che, con il passare degli anni, molte persone si sono appassionate agli scacchi. Ovviamente merito anche della serie tv che ha spopolato su Netflix come ‘La Regina degli Scacchi‘ che ha avuto un grande successo.

Il gattino Mittens che batte tutti a scacchi

Nemmeno la campionessa della serie tv, però, potrebbe avere la meglio sul bot Mittens. Da quando è stato creato, infatti, si è registrata una media di quasi 28 milioni di partite giocate al giorno. Vale a dire il 40% in più del giorno medio rispetto a qualsiasi altro mese nella storia della piattaforma. Basti pensare che, nel mese di dicembre dello scorso anno, si erano giocate 609 milioni di partite. Solamente a gennaio se ne sono disputate più di 850 milioni. Milioni di persone hanno dovuto alzare bandiera bianca visto che hanno quasi sempre perso contro il terribile gattino.

Mittens, il gattino digitale che gioca a scacchi
Il gattino Mittens (screenshot video YouTube)

Non solo vincente, ma addirittura arrogante e perfido anche nelle risposte. Già perché Mittens, dal viso adorabile, in realtà è anche un grande provocatore. Ad avere, per primo, l’idea era stato lo studente Will Whalen. Poi ci ha pensato Sean Becker a crearlo per Chess.com. In un primo momento in molti avevano destato interesse e curiosità, fino ad arrivare a milioni di utenti visto che la voce si era sparsa molto velocemente. Ora non vi resta che sfidare il gattino e sperare di avere la meglio su di lui.

 

Impostazioni privacy