Principe William: ecco il patrimonio del primo erede al trono

Con l’incoronazione solenne di suo padre Re Carlo III, diventato Sovrano del Regno Unito, il Principe William diventa primo in linea per la successione al trono

Lo scorso sabato nell’Abbazia di Westminster Carlo III è stato incoronato solennemente nuovo Re del Regno Unito, con una cerimonia imponente, ma comunque più sobria di tante altre degli ultimi tempi. Tutto è andato come da rigoroso e secolare protocollo ufficiale, tranne un piccolo particolare proprio a inizio funzione quando il Principe e la Principessa di Galles avrebbero dovuto arrivare all’abbazia di Westminster prima dei sovrani Carlo e Camilla, secondo l’ordine di servizio ufficiale, invece William e Kate hanno semplicemente fatto troppo tardi nella loro preparazione.

Il Duca e la Duchessa di Cornovaglia – Notizie.com –

Dopo la morte della madre Elisabetta II, all’ età di 74 anni, Carlo diventa sovrano salendo al trono insieme a sua moglie, la Regina Camilla. Ora erede diretto al trono in linea di successione è il primogenito William che avrà da subito anche dei vantaggi in termini di patrimonio personale.

Una dinastia che continua a regnare

Il 6 maggio 2023 sarà ricordato per sempre come il giorno dell’incoronazione solenne di Re Carlo III sul trono del Regno Unito. Con una cerimonia più snella e meno invitati, il re più anziano a salire al trono della storia della monarchia ha voluto dare comunque un segnale diverso ai sudditi. Dopo settant’anni di regno di Elisabetta II molte cose potrebbero cambiare anche nei rapporti interni alla Royal family: Harry oramai messo in un angolo, anche in virtù della sua presenza davvero secondaria alla cerimonia d’incoronazione del padre, William invece, insieme a una sempre elegante Kate, in prima fila ora che è diventato ufficialmente il primo erede al trono in linea di successione. Con l’incoronazione di Re Carlo III, infatti, ha acquisito il titolo di “Sua Maestà il Duca di Cambridge e di Cornovaglia”, titolo che comporta nuovi impegni, come la gestione delle innumerevoli associazioni umanitarie inaugurate dal padre. Ma anche nuove entrate per un patrimonio davvero ragguardevole.

Il Principe William e la Principessa Kate all’incoronazione di Carlo III – Notizie.com

Nuovo titolo e nuovo patrimonio

Fino al 2017, in realtà, il principe William aveva un lavoro “vero”: era pilota di elicottero per la East Anglian Air Ambulance, impiego dal quale in seguito si è ritirato per intensificare il suo impegno con i royal duties insieme alla moglie e da allora lo vediamo sempre più spesso presiedere charities, partecipare a eventi, serate diplomatiche e di gala e incontri di ogni tipo. Fino a prima dell’incoronazione, il patrimonio del Principe William ammontava a 40 milioni di euro, risultato di diversi fondi messi a disposizione dalla casata reale, dalla stessa Regina e dalla madre Lady Diana, sbloccati dopo aver compiuto i ventuno anni. In più il Principe a 40 anni di età dividerà con il fratello altri 8 milioni di euro, nati da un altro fondo comunitario istituito anche e soprattutto per chi è indietro nella linea di successione. Ma la salita in linea di successione porta anche ad altri grandi vantaggi economici. Il Principe William eredita dal padre anche il titolo di Duca di Cornovaglia dal valore di 1 miliardo e 150 milioni di euro e che genera entrate annuali per circa 26 milioni di euro. Entrate che serviranno a finanziare tutte le mansioni reali ovvero tutti i viaggi di Stato e le visite ufficiali che il Principe, in tutti questi anni, ha sempre voluto pagare esclusivamente con le proprie finanze per non pesare sulle casse dello Stato e del Re.

Impostazioni privacy