Lavorare in banca senza esperienza: ecco come candidarsi

E’ davvero possibile lavorare in banca senza avere nessun tipo di esperienza? Ecco quali sono i requisiti che si devono seguire.

Lavorare in banca anche senza avere alcuna esperienza lavorativa precedente nello stesso settore, non è davvero una cosa impossibile, infatti in Italia ci sono diverse banche che sono alla ricerca di giovani figure che non hanno alle spalle una grande esperienza.

Banca, Notizie.com

Delle volte, anche se potrà sembrare assurdo, avere esperienza in questo settore è un discrimine per potere lavorare.

E quindi, tra gli istituti di credito che danno questa possibilità, troviamo il Crédit Agricole ovvero l’ex Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza Spa, si tratta di un istituto di credito italiano fondato a Parma il 13 Aprile 1860 che al momento conta un totale di 51 milioni di clienti in tutto il mondo e ancora: 142 mila collaboratori e oltre 10 milioni di soci. Il noto gruppo bancario opera ormai in 47 Paesi e comprende varie società, tra cui Credit Agricole Italia, mentre a livello nazionale conta una rete di 1300 filiali, impiegando più di 10 mila dipendenti.

Lavorare in banca senza esperienza: cosa prevede questo lavoro

Come detto prima, lavorare in banca anche senza avere una esperienza alle spalle è possibile, cosi come riporta il gruppo stesso, le figure che sono selezionate, potranno lavorare come Junior Client Advisor e quindi avere un contatto diretto con i clienti: “I futuri impiegati si occuperanno di garantire l’assistenza necessaria nello svolgimento di tutte le operazioni di pertinenza e per consentire un’efficace gestione delle loro esigenze”.

Banca Notizie.com

Per il momento, sono aperte delle posizioni diverse in varie città che vanno dal Nord fino al Sud dell’Italia e sono:

  • Lombardia presso le sedi di Milano, Monza-Brianza, Varese, Valtellina, Cremona, Pavia;
  • Friuli-Venezia Giulia presso Udine;
  • Liguria con La Spezia, Imperia e Savona;
  • Emilia-Romagna con Parma e Piacenza;
  • Toscana con Pisa.

Ma quali sono i requisiti richiesti? I punti da tenere a mente sono diversi, infatti se da un lato non servono esperienze pregresse, è necessario lo stesso avere delle caratteristiche:

  • laurea triennale. Saranno valutate sia lauree economico-quantitative, che lauree ottenute in indirizzi umanistici o giuridici;
  • la conoscenza dell’inglese B1 e/o francese B1;
  • proattività, empatia, capacità di relazionarsi con la clientela e con i colleghi;
  • precisione e attenzione alla qualità del lavoro;
  • capacità di lavorare in velocità, riservatezza, professionalità;
  • capacità di adattamento
  • propensione ad attività di natura commerciale.

A questi si aggiungono anche i requisiti preferenziali:

  • conoscenza dei prodotti di base come mutui, prestiti, assicurazioni e non solo;
  • formazione obbligatoria eventualmente già sostenuta presso altro istituto di credito;
  • sensibilità normativa sulle tematiche di Antiriciclaggio e Trasparenza.

Credit Agricole: come candidarsi

Quindi capito tutto, non resta che approfondire il discorso legato alla candidatura stessa: chi è interessato non dovrà fare altro che presentare la propria candidatura e per farlo basta andare su sito e scoprire le varie offerte dell’istituto bancario e poi rispondere agli annunci di lavoro.

Inseguito scegliere il campo Regioni e mandare il proprio curriculum dopo avere fatto la registrazione sul portale: infine premere Invio Candidatura.

Impostazioni privacy