India: ecco il sorpasso sulla Cina che tutti aspettavano

Dopo due secoli la Cina non è più la nazione con maggior numero di abitanti, l’India compie lo storico sorpasso e diventa la nazione più popolosa al mondo

La Cina viene da sempre considerata il paese più popoloso del mondo dalla caduta dell’Impero Romano, ma lo scorso anno, per la prima volta dal 1960, la sua popolazione è diminuita mentre quella della nazione indiana ha continuato a crescere e con 1,4286 miliardi sono quasi tre milioni in più gli abitanti rispetto a quelli della Cina.

Storico sorpasso dell’India sulla Cina – Notizie.com –

Il sorpasso, già annunciato tempo fa da diversi studi, non è soltanto una questione numerica di primato assoluto, ma apre la strada a diverse sfide tra i due rivali asiatici, destinati a plasmare l’economia mondiale dei prossimi decenni come nessun altro Stato o area geografica.

Un sorpasso storico

L’ultimo rapporto State of World Population del Fondo delle Nazioni Unite ha rivelato che la popolazione indiana, per la prima volta nella storia, ha raggiunto e superato di circa tre milioni, gli abitanti della Cina, effettuando così uno storico sorpasso. Per la precisione la popolazione indiana vanta oggi più di 1,486 miliardi di persone, con un tasso di crescita della popolazione indiana che aveva raggiunto il picco del 2,4% negli anni ’80. Molto distanti gli Stati Uniti, “fermi” a quota 340 milioni di abitanti. L’anno scorso il numero di persone in Cina si è ridotto per la prima volta dal 1960, quando milioni di persone morirono di fame sotto le disastrose politiche agricole dell’ex leader Mao Zedong. Molti studiosi hanno attribuito il rallentamento all’impennata del costo della vita e al crescente numero di donne che entrano nella forza lavoro e cercano un’istruzione superiore. In questi ultimi anni Pechino ha posto fine anche alla rigida “politica del figlio unico”, imposta negli anni ’80 per timori di sovrappopolazione, e dal 2021 ha iniziato anche a permettere alle coppie di avere tre figli. Un cambiamento epocale che comunque non sta impedendo un importante calo demografico.

La Cina non è più la nazione più popolosa – Notizie.com –

Un sorpasso forse anche economico

Nel frattempo la popolazione indiana è cresciuta di oltre un miliardo di persone dal 1950, anno in cui le Nazioni Unite hanno iniziato a raccogliere i dati sulla popolazione. Con il quinto Pil mondiale la crescita economica in India sembra inarrestabile e ora si attesta intorno al 6% dietro soltanto alla stessa Cina, la Germania e al Giappone tanto che, secondo alcune stime, tra pochi anni l’India sarà diventata la terza potenza mondiale, con un prodotto interno lordo di oltre 3,46 trilioni di dollari. Ecco perché, inevitabilmente, questo cambiamento demografico così importante, potrà avere ripercussioni economiche strategicamente importanti considerando soprattutto che i protagonisti sono due giganti destinati a dominare le scene globali nei prossimi decenni.

 

Impostazioni privacy