Craccare una password è facile: come difendersi?

Craccare una password di accesso è davvero una cosa molto semplice, esistono però dei modi per potersi difendere.

Purtroppo sempre più spesso si sente parlare di sistemi di protezioni manomessi o di password del computer che vengono rubate, particolari che lasciano libero l’accesso ai nostri dati personali, a qualsiasi persona.

Password
Password, Notizie.com

Secondo quanto riporta Security.org, pare che per potere decifrare una password standard di otto caratteri, ci voglia pochissimo tempo, a cui aggiungere poi: “22 minuti al tempo di cracking? Inserite una lettera maiuscola. Volete una protezione maggiore? L’aggiunta di un carattere speciale combinato con una lettera maiuscola richiede un’ora scarsa”.

Insomma un dato che si può considerare davvero allarmante e per cui è davvero il caso di correre ai ripari, infatti la sfida per potere bloccare gli hacker è sempre all’ordine del giorno e richiede sempre maggiore attenzione. Ma quali sono le accortezza di cui tenere conto?

Password rubate: ecco i passaggi da fare per proteggersi

Come detto prima il lavoro degli hacker è sempre più presente nella vita di ognuno di noi e anche per questo si è a lavoro per cercare di contrastarli e di evitare che le nostre password possano venire rubate e che i nostri dati possano diventare pubblici.

Password,Notizie.com

La cosa importante di cui tenere conto è che la parole di otto caratteri non è più sicura come un tempo, anche se a questa ci aggiungiamo dei caratteri particolari o dei numeri e quindi la domanda da porsi è: quanto deve essere lunga. Ad avere cercato di tirare le somme e quindi di giungere ad una conclusione è stato sempre il sito Security.org che conferma come il il 45% delle persone intervistate utilizza password di otto caratteri o meno, ma raccomanda password più lunghe per una maggiore sicurezza.

Quindi per essere ancora più chiari, esistono dei punti di cui tenere conto per potere stare tranquilli nel momento in cui si crea una password e sono:

  1. Passate a password più lunghe con almeno un numero, un simbolo e una lettera maiuscola.
  2. Evitate frasi comuni, nomi di animali domestici, nomi di coniugi, nomi di figli, modelli di auto, ecc.
  3. Non condividete le vostre password con altri.
  4. Evitate di riutilizzare le stesse password su più siti. Se una viene violata, vengono violate tutte.
  5. Non utilizzate numeri o lettere sequenziali (abc, 123, ecc.).
  6. Non memorizzare l’elenco delle password in chiaro sul computer.
  7. Non utilizzate mai la vostra password di posta elettronica per altri siti.
  8. Non aggiungete l’anno corrente alla vostra password attuale.
  9. Create password uniche senza usare nomi comuni
  10. Non utilizzate parole del dizionario, perché è quello che usano gli strumenti di cracking.
Impostazioni privacy