Uber, altra importante novità: la cessione è ufficiale

Grandi novità per il mondo Uber: la cessione è diventata ufficiale: ecco tutte le variazioni sulla piattaforma

Le novità dal mondo di Uber non finiscono assolutamente. Tanto è vero che la conferma è arrivata proprio nelle ultime ore e che vede protagonista una delle aziende più importanti al mondo. La stessa che, nel giro di poco tempo, è diventata famosa ed indispensabile per il pubblico. Come riportato in precedenza, però, ci sono delle novità in arrivo. La conferma, infatti, della cessione. Attenzione però: non ci stiamo riferendo affatto a quella dell’azienda, ci mancherebbe altro.

Novità di Uber
Uber (Pixabay Foto) Notizie.com

Decisamente ad un altro argomento che, però, vede sempre come protagonista l’azienda con sede a San Francisco (negli Stati Uniti D’America). A quanto pare è arrivata l’ufficialità della cessione della sua divisione dedicata ad un altro tipo di trasporto. Non quello che riguarda le auto oppure in bicicletta. Ed allora quale? Quella che riguarda il trasporto privato aereo. Ebbene sì, se non lo sapevate prima lo saprete ora: Uber aveva una divisione dedicata proprio a quel tipo di trasporto.

Uber, le novità non finiscono qui: addio al trasporto aereo

Una cessione ufficiale. Addio alla divisione dedicata al trasporto privato aereo della Uber Elevate. A chi è stata vendita? Alla ‘Joby Aviation‘. Una delle compagnia aerospaziali più importanti degli USA con sede in California. Per chi non la conoscesse stiamo parlando di una azienda che sviluppa veicoli aerei per servizi di taxi e corse brevi. Sempre all’interno delle aree cittadine. Completamente elettriche e con tanto di decollo ed atterraggio in verticale. Insomma, una vera e propria comodità per un singolo cittadino.

Novità di Uber
Uber vende divisione di Taxi Volanti (screenshot video YouTube) Notizie.com

Un accordo che prevede e permettere alla stessa acquirente di poter utilizzare l’app di Uber. Solamente una volta che i suoi “taxi aerei” saranno pronti. Ad annunciare questa notizia ci ha pensato direttamente la ‘CNBC‘. Tutto questo potrebbe essere pronto a breve. In questo modo, Uber, potrebbe risparmiare milioni di dollari. Soldi che potrebbero servire nei prossimi anni per sviluppare lo stesso servizio in maniera del tutto autonoma.

Solo che, per avere qualche informazione in più sui termini dell’accordo, bisogna indagare molto visto che non sono state resi noti ulteriori informazioni. La cosa cera è che Uber ha investito la bellezza di 75 milioni di dollari in ‘Joby Aviation’. Dopo che, mesi fa, ne aveva investiti altri 50.

Impostazioni privacy