Spese del matrimonio, come si dividono per il galateo?

Esiste un galateo anche per chi deve pagare le spese del matrimonio: scopriamo in che modo le cose vanno divise?

Certamente è il giorno più atteso per tutte le coppie che dopo diverso tempo insieme, decide di coronare il loro grande sogno d’amore all’altare o magari anche solo in Comune, ma comunque portando avanti la decisione di convolare a giuste nozze.

Matrimonio
Matrimonio, Notizie.com

Ora, la cosa importante da tenere a mente è che esiste un vero e proprio galateo che ha a che fare con le spese che riguardano cerimonia, festeggiamenti, abiti e fedi nuziali: tutte cose che hanno un costo non indifferente e che delle volte comportano anche uno sforzo economico che non sempre tutti possono davvero permettersi.

Chiarito questo, resta solo una cosa da chiarire, a chi toccano le spese del matrimonio secondo non solo tradizione, ma vero e proprio galateo: proprio cosi esiste una regola scritta alla quale tutti dovrebbero sempre attenersi. Scopriamola.

Matrimonio, chi paga le spese secondo galateo?

Parlando appunto di galateo, ci si riferisce ad una serie di regole che di anno in anno dovrebbero essere seguite e che hanno a che fare anche con il giorno del matrimonio e in particolare con le spese che si devono portare a termine per poterlo realizzare.

Matrimonio, Notizie.com

Partiamo dal ricevimento nuziale, la tradizione vuole che a pagare sia la famiglia della sposa, che dovrà quindi farsi carico di: 

  • Il pranzo o la cena;
  • la location;
  • gli allestimenti;
  • l’intrattenimento.

A questo poi si aggiunge il costo delle bomboniere che la tradizione vuole che sia diviso tra le due famiglie, a secondo del numero degli invitati appartenenti ad una parte piuttosto che all’altra. Ancora, alla famiglia dello sposo spettano:

  • Il noleggio dell’auto degli sposi;
  • il noleggio dell’auto per i testimoni;
  • il noleggio dell’eventuale mezzo di trasporto necessario agli invitati;
  • il viaggio di nozze;
  • l’offerta alla Chiesa;
  • l’anello di fidanzamento;
  • i fiori all’occhiello per i testimoni.

Discorso diverso è quello che concerne le fedi nuziali, in questo caso il galateo è contrastante, visto che alcuni pensano che sia di obbligo dello sposo e altri della sposa: in alcune regioni del Sud Italia esiste anche il compare di anello che ha il compito di comprare e custodire le fedi fino al momento dello scambio.

Infine alla famiglia della sposa spettano i regali per le damigelle e per i pagetti e allo sposo, le spese per il corredo della casa che in genere dovrebbe essere comprata dallo sposo stesso.

Impostazioni privacy