Samsung, arriva una nuova batteria per lo smartphone

La Samsung si rinnova e con essa anche le sue invenzioni, sta per arrivare una batteria nuova che serve per gli smartphone.

E’ una notizia davvero esaltante quella che ha a che fare con il colosso della Samsung che proprio nelle scorse ore è tornato al centro dell’attenzione per un progresso tecnologico che riguarda gli smartphone.

Samsung
Samsung, foto Ansa Notizie.com

Tra le tante innovazioni, infatti, quello che non era ancora stato toccato riguardava proprio la batteria e in particolare quelle agli ioni di litio integrate, sono rimaste nel tempo molto simili alle originali, al netto di ottimizzazioni introdotte sul fronte della capacità e della sicurezza.

Ad esempio all’inizio si potevano anche rimuovere, adesso non è più possibile farlo, ebbene proprio la samsung sta studiando un metodo che potrebbe rivelarsi essere una innovazione pronta a cambiare davvero tutti: ma entriamo nel particolare.

Samsung, investe sul futuro delle batterie

Come detto prima si potrebbe trattare di una vera e propria innovazione atta a cambiare il futuro sotto tutti i punti di vista, questa importante indiscrezione è stata riportata in Corea del Sud da THE ELEC.

Samsung, Notizie.com foto Ansa

Per essere ancora più precisi di parla della collaborazione che al momento sta andando avanti tra la divisione SDI del gruppo di Seul e due società cinesi: “per lo sviluppo di una tecnologia legata allo stacking delle celle che formano le unità, prendendo ispirazione da un metodo già impiegato in ambito automotive, per i moduli montati sulle vetture elettriche”.

Questo tipo di lavoro potrebbe portare dei vantaggi non indifferenti, tanto per cominciare il tipo di approccio completamente diverso da quanto visto fino ad ora e poi due risultati importanti quali: maggiore capacità (con una densità incrementata fino al 10%) e dimensioni più contenute.

Stando alla voce di corridoio, altre due società sudcoreane sarebbero state in corsa per collaborare con Samsung al progetto, ma le offerte migliori sembrano essere quelle giunte dalla Cina. Le aziende selezionate avrebbero già aperto uffici da destinare alla fase di sviluppo, con le produzione pianificata nell’impianto di Cheonan controllato da Samsung” questo è quello che si legge sul sito Msn.
Ovviamente è lecito pensare che prima che questo accada possano anche passare degli anni, è infatti chiaro che vadano portate avanti tutte le cose nei minimi particolari compreso anche il perfezionamento dei dati: l’obiettivo è che l’innovazione in se sia il più affidabile possibile. Non è da escludere che, oltre agli smartphone, possano beneficiarne anche tablet, notebook e altri prodotti del brand.
Impostazioni privacy