Quali vitamine prendere dopo i 60 anni?

Ci sono delle vitamine in particolare che sarebbe il caso di prendere sempre una volta superati i 60 anni: quali sono?

Parliamoci chiaro, avere nel corso della giornata un giusto apporto di vitamine è qualcosa di davvero importante a qualsiasi età, superati i 60 anni la cosa diventa davvero fondamentale: queste sostanze infatti permettono di mantenersi in salute.

Vitamine
Vitamine, Notizie.com

Complici l’invecchiamento dei tessuti, l’indebolimento dei muscoli e l’aumento della debolezza delle ossa, a partire dai 60 anni diventa ancora più importante tutelare la salute dell’organismo e il benessere in generale prestando attenzione all’alimentazione, che rappresenta la principale fonte vitaminica al fine di evitare pericolose carenze nutrizionali” questo ammettono gli esperti.

E quindi se da una parte è importante avere una dieta bilanciata, dall’altra è davvero necessario che il nostro corpo possa avere vitamine, sali minerali e per farlo serve sempre assumere degli integratori alimentari che possano fare al caso nostro. Ma quale sono le vitamine che servono maggiormente?

Vitamine, quali vanno bene per dopo i 60 anni?

Come detto prima, assumere vitamine superati i 60 anni è davvero importante, ma quello che è il caso di capire è quali sono nello specifico quelle da assumere:

Vitamine, Notizie.com

Vitamina D

Questa aiuta davvero tanto con l’avanzare dell’età a rafforzare il sistema muscolare e immunitario del nostro corpo, aiuta anche a prevenire dei problemi che si possono presentare sui muscoli e sulle ossa, senza contare che potrebbe allontanare anche il rischio di sviluppare malattia neurodegenerative come il morbo di Alzheimer e il morbo di Parkinson.

“Questa vitamina, inoltre, preserva le funzioni cognitive e supporta con efficacia il funzionamento del sistema immunitario. Per l’assunzione di vitamina D, inoltre, è fondamentale l’esposizione ai raggi solari che spesso è insufficiente nelle persone che hanno superato i 60 anni e che espone maggiormente alla comparsa di osteoporosi e di osteomalacia” questo confermano gli esperti.

Vitamina C

Questa vitamina invece è importante per rafforzare il sistema immunitario e inoltre pare essere anche importante per fissare il ferro e contribuire a ridurre la perdita di massa muscolare che riguarda molto spesso le persone non più giovanissime.

Ricordiamo infatti che l’acido ascorbico aiuta anche nella sintesi degli aminoacidi e del collagene.

Vitamina B12

Infine, ma non meno importante è quella B12 che aiuta nel funzionamento del sistema nervoso, ricordiamo infatti che delle volte nelle persone anziani potrebbe anche manifestarsi una difficoltà nell’assorbimento che delle volte è dovuto alle funzionalità gastriche o alla ridotta assunzione di alimenti che ne sono ricchi, come i cibi di origine animale: carne, pesce, latticini.

Impostazioni privacy