Frizione della macchina, quanto può durare?

Una domanda a cui forse non tutti sanno rispondere, quanto può durare la frizione di una macchina?

E’ certamente una parte importantissima della macchina e anche della nostra guida quella che riguarda la frizione e per nessuna ragione si può correre il rischio che possa non funzionare troppo bene.

Frizione macchina
Frizione macchina, Notizie.com

La domanda che infatti sorge spontanea riguarda proprio il suo utilizzo e il metodo migliore che si può usare per farla durare il più a lungo possibile: ricordiamoci infatti che la frizione non ha una durata eterna a prescindere da quanto ci prendiamo cura del veicolo o meno.

Cominciamo subito dicendo che non esistono due frizioni uguali, infatti alcune possono avere lo stesso design e anche adattarsi a vari tipi di auto, ma in generale nella maggior parte dei casi tutto dipende dal conducente e dalla routine della macchina. Ma approfondiamo il discorso.

Frizione macchina, quanto può davvero durare?

Allora come detto prima, non è facile stabilire quanto possa davvero durare la frizione di una macchina poichè dipende da vari fattori, in generale, nella maggior parte dei casi la durata equivale a 150.000 km.

Frizione macchina, Notizie.com

Ad ogni modo, esistono anche dei metodi efficaci per potere cercare di farla durare di più: tanto per cominciare evitare di prendere l’abitudine che hanno molti conducenti, ovvero quella di premere acceleratore e frizione contemporaneamente; altra cosa evitare di utilizzarla come poggiapiedi, il risultato potrebbe infatti essere quello di usurarla.

Infine, tra i consigli invece utili da seguire, come fanno sapere gli esperti: “Quando ci si ferma a un incrocio è naturale tenere il piede sulla frizione per quando si deve ripartire. In questo modo si può ripartire senza problemi non appena se ne presenta l’occasione, evitando di bloccare il traffico alle spalle”. Ovviamente il segreto è sempre quello di non esagerare con la pressione esercitata e non tenere premuta la frizione anche quando non è necessario o si rischia di favorire l’usura.

Impostazioni privacy