L’estate si avvicina, caro elettricità alle stelle: quanto costerà usare il condizionatore?

L’estate si sta per avvicinare sempre di più, il pericolo che il caro elettricità possa arrivare alle stelle pure: quanto costerà utilizzare il condizionatore?

Non è affatto un mistero che, negli ultimi mesi, le tariffe dell’energia elettrica hanno registrato dei numeri molto importanti. Decisamente delle cifre molto basse rispetto a quelle che abbiamo vissuto lo scorso anno. In particolar modo dall’inizio del conflitto in Ucraina quando la situazione era diventata a dir poco insostenibile non solamente per le famiglie, ma anche per le imprese che non riuscivano ad arrivare alla fine del mese.

Caro elettricità, bollette alle stelle
Condizionatore (Pixabay Foto) Notizie.com

Con l’estate, oramai quasi alle porte, in molti opteranno per l’utilizzo del condizionatore. Molti, infatti, saranno gli italiani che cercheranno di ripararsi dal caldo con l’utilizzo di questo importante dispositivo elettronico. Anche se, gli stessi, influiranno molto sulle prossime bollette che le famiglie riceveranno. La conferma arriva direttamente da ‘Assoutenti‘. Quest’ultimo ha realizzato uno studio dove ha voluto studio dove ha voluto mettere a confronto i consumi degli apparecchi usati con i costi del 2021.

Caro elettricità, quanto ci costerà il condizionatore?

Non è un mistero neanche il fatto che il condizionatore d’aria sia l’elettrodomestico che consuma molto di più. Basti pensare che in casa assorbe circa 400 Kwh all’anno. Una spesa importante: vale a dire 95 euro annui a famiglia. Un dato importante e superiore rispetto agli 83 euro del 2021. Successivamente, in questa speciale classifica, troviamo il frigorifero: con 300 Kwh annui, spesa di 71,2 euro contro i 62,5 euro del 2021. Successivamente troviamo il phon: 260 Kwh rispetto ai 61,7 euro del 2021.

Caro elettricità, bollette alle stelle
Telecomando condizionatore (Piabaty Foto) Notizie.com

Quelli che consumano di meno, invece. c’è la macchina per il caffè (60 Kwh con spesa di 14,2 euro annui) ed il computer (95 Kwh annui, 22,5 euro). Per fare un conto totale basti pensare che i 13 apparecchi elettrici più usati nelle case degli italiani determinano un costo di 607,5 euro annui a famiglia. Vale a dire il 14% in più rispetto al 2021. Mentre per gli stessi elettrodomestici la spesa è di 533 euro. Ovviamente il presidente Furio Truzzi invita tutti a risparmiare quanto più possibile ed evitare consumi eccessivi.

In conclusione arrivano anche qualche consiglio da parte dell’associazione per risparmiare sulla bolletta. In primis c’è la sostituzione di tutte le lampadine presenti in casa con lampadine Led a risparmio energetico: con un -32 kwh all’anno. Magari scegliere elettrodomestici ad alto risparmio energetico (classe A+++) con un -150 kwh all’anno). Senza dimenticare le schermature delle finestre (-30 kwh all’anno) ed anche lo spegnimento degli apparecchi in standby (-130 kwh all’anno).

Impostazioni privacy