Euro, quale monete verranno abolite?

Quale sono le monete che ben presto potrebbero venire abolite? Pare proprio che la decisione sia già stata presa.

Forse questa decisione da qualche tempo era nell’aria, ma adesso, sta per diventare una vera e propria realtà: le monetine da 1 e 2 centesime potrebbero essere ad un passo dall’uscire dalla circolazione.

Euro
Euro, Notizie.com

Ad avere sottolineato il tutto è stato il Commissario per l’economia Paolo Gentiloni: “La Commissione prevede di prendere una decisione entro la fine dell’anno sulla valutazione d’impatto e sulle possibili proposte legislative” queste le sue parole proprio in risposta ad una interrogazione parlamentare in materia.

Insomma una situazione che pare proprio essere sul punto di ripetersi visto che anche in passato è capitato che ci trovasse davanti alla decisione di eliminare delle monete che magari venivano usate meno di quanto in realtà si pensava potessero servire. Ma entriamo ancora di più nel particolare.

Euro, addio alle monete da 1 e 2 centesimi? Ecco il motivo

Insomma pare proprio che si stia lavorando per arrivare alla completa abolizione delle monete da 1 e 2 centesimi cosi come ha anticipato lo stesso Paolo Gentiloni: “La valutazione d’impatto prende in considerazione una gamma completa di opzioni per affrontare i problemi individuati in relazione alle monete da 1 e 2 centesimi. Queste diverse possibilità vanno dall’assenza di azioni, mediante misure non vincolanti, alle proposte legislative dell’Ue per sospendere le monete da 1 e 2 cent e introdurre regole di arrotondamento uniformi a livello dell’Ue”.

Euro, Notizie.com

Detto questo, quale saranno le mosse da qui in avanti per il momento non è ancora dato saperlo, anche se secondo i vari sondaggi portati avanti pare che circa il 70% delle persone sia a favore dell’abolizione di queste due monete e all’introduzione di regole di arrotondamento. Il motivo ha infatti a che fare con il fatto che sono fin troppo piccole e difficili da maneggiare e molto spesso sono anche facili da perdere. “Più precisamente il 72%, stando a un sondaggio di Eurobarometro del maggio 2021. Ma conferme arriveranno entro dicembre. Fanno perdere tempo per dare i resti o, per chi paga in contanti, mettere insieme la cifra da corrispondere. L’arrotondamento però dà una pur piccola spinta all’inflazione” questo riporta il Corriere.it.

Una curiosità in più, nel caso in cui queste monete sparissero per davvero, per l’Italia vorrebbe anche dire dover dire addio alle due immagini rappresentative, ovvero Castel del Monte, sulla moneta da 1 centesimo, e la Mole Antonelliana, tra i simboli di Torino, sulla moneta da 2 centesimi.

Impostazioni privacy