DAZN diventa gratis per i cellulari: ecco la novità

02Tira aria di cambiamento per Dazn, il servizio di streaming di grande successo: il tutto pare riguardare i cellulari.

E’ certamente un dato di fatto che il campionato italiano abbia visto negli ultimi anni un cambiamento davvero epocale, tanto per cominciare proprio per merito dei diritti televisivi, che sono passati a Dazn in forma quasi completa.

Dazn
Dazn, foto Ansa Notizie.com

Ma le novità non sono finire, anzi ne stanno per arrivare delle altre decisamente più interessanti: la piattaforma è sempre in fase di sviluppo e ne sono cambiate di cose da quel lontano 2018 anno delle sua nascita e anche i problemi di ricezione che negli anni si sono riscontrati, sembrano avere avuto un netto miglioramento.

Quello che nessuno si sarebbe certamente aspettato è che potesse arrivare ad essere gratis per i cellulari, proprio cosi, dal prossimo anno ci sarà questo notevole e importante cambiamento: ma entriamo nel particolare.

Dazn tutto gratis: ecco il regalo per gli abbonati

Insomma è tempo di una novità davvero entusiasmante per tutti gli abbonati del servizio streaming di Dazn: si tratta infatti dell’opzione Premium grazie alla quale tutti gli abbonati potranno scaricare i contenuti desiderati anche sul proprio cellulare e in modo totalmente gratuito.

Dazn
Dazn, foto Ansa Notizie.com

Si sta studiando anche il modo di far accedere gli utenti a quiz e giochi da un punto di vista interattivo. Nuove mosse in arrivo da parte di DAZN, tali novità sono previsti a breve e potrebbero riguardare già la prossima stagione, in attesa arrivino a breve conferme da parte della stessa piattaforma londinese” questo riporta la nota ufficiale.

Ma non è finita qua, gli sviluppatori sono anche a lavoro per evitare, come succede fin troppo spesso, che tra una persona e l’altra ci possano essere dei ritardi di ricezione della partita o dei problemi di visione stessa: “In tal senso, si sta adoperando un sistema attraverso il quale tale disparità non possa più avvenire, dal Noc al player Mercury, l’azienda inglese sta cercando di perfezionare il sistema, con l’obiettivo di ridurre al minimo il buffering e le immagini sgranate” e ancora grazie alla sua intervista per il Corriere della Sera, SandeepTiku, responsabile tecnico di Dazn, ha spiegato: “Agli inizi è stato molto complicato, ma poi le cose sono migliorate in modo continuo, nonostante il servizio streaming sia più complesso rispetto a quello digitale e satellitare”. 

Non resta quindi che attendere per sperare che quanto prima, il tutto venga sistemato.

Impostazioni privacy