Antivirus: forse non tutti sanno che gli antivirus per i pc sono oramai obsoleti

Secondo la concezione comune, è una buona norma che su ogni PC e smartphone ci sia un antivirus installato di ultima generazione o auto aggiornante, pronto a proteggerci da malware e attacchi ancora più sofisticati

Secondo recenti studi, il 32,4 per cento degli americani che usa un computer paga un proprio antivirus. Ma anche chi usa un antivirus gratuito alla fine decide di istallarne un altro sempre a pagamento. E a livello mondiale il settore degli antivirus vale più di 4 miliardi di euro.

Un buon sistema antivirus è importante per il proprio pc – Notizie.com –

Il sistema operativo installato sulla stragrande maggioranza dei computer è Microsoft Windows, ma storicamente i computer che usano macOS vengono considerati molto sicuri per due motivi: un po’ perché è meno conveniente programmare malware che attacchino con successo un sistema operativo usato da un numero limitato di persone, un po’ perché Apple negli anni ha investito molto nei sistemi di sicurezza di macOS.

Una volta c’era il Norton antivirus

Nei primi anni del nuovo millennio, con l’esplosione dei computer domestici, tutti volevano averne uno in casa. Questo strano oggetto in grado di fare delle cose al posto nostro, di aiutarci a scrivere con meno fatica, di giocare e di lì a poco anche di cominciare a navigare online, pur se internet era ancora agli albori. Ma, al momento dell’acquisto, una delle cose che volevamo assolutamente che fosse già preinstallato sul nostro pc, era il Norton antivirus, iconica barriera virtuale, a quei tempi, di qualsiasi virus o malaware che provava a infettare il nostro computer. Oggi ne esistono molti altri in commercio per un settore che macina comunque miliardi di euro e che aiuta a difendere molto di più di qualche foglio excel o word, aiuta infatti a proteggere soprattutto tutti i dati personali, quelli sensibili contenenti magari le password per conti online.

Gli antivirus hanno un volume d’affari che sfiora i 4 miliardi di euro – Notizie.com – 20230404

Ma siamo così sicuri che serve un antivirus diverso?

Uno dei motivi principali per cui a volte siamo portati a pensare di non aver bisogno di un antivirus è che, se prestiamo particolare attenzione alle attività online, siamo consapevoli delle nostre azioni e quindi, se ci limitiamo a visitare siti web legittimi, la possibilità di imbattersi in qualche malware è veramente minima. In realtà questa è una mezza verità. Se la maggior parte dei pc hanno istallato Windows, è automatico pensare che avranno molta più possibilità di essere attaccati da hacker e virus vari, ma forse non tutti sanno che il sistema operativo di Windows 10 utilizza un sistema antivirus progettato espressamente da Microsoft e installato automaticamente su tutti i propri computer. Windows Defender, che ha cominciato a superare sistematicamente e con ottimi voti tutti i test di performance indipendenti a cui vengono regolarmente sottoposti gli antivirus. Ecco perché molti esperti consigliano a chi è in possesso di un pc sul quale è installato Windows di non comprare un altro antivirus risparmiando così cifre importanti.

Impostazioni privacy