Airbag indossabile, come funziona? Quello che dovresti sapere

Airbag indossabile, cos’è e come funziona? Tutto quello che non sai e che dovresti sapere in merito 

Non è affatto un mistero che, nel corso degli anni, sono stati effettuati dei veri e propri passi da giganti in merito a invenzioni e non solo. Ben 70 anni fa fu il turno dell’ingegnere americano che inventò l’airbag per l’auto. Ovvero quel “pallone ad aria” inserito nelle vetture. Con il passare del tempo gli airbag vengono utilizzati in molti settori: missioni aerospaziali, ciclismo, sci, subacquea, motorsport e molto altro ancora. Anche se, in questo caso, quelli più diffusi sono quelli indossabili.

Airbag indossabili
Airbag indossabili, cosa sono e come funzionano (screenshot video YouTube) Notizie.com

Le stesse che (per chi non lo sapesse) salvano la vita a molte persone. Per quanto riguarda il primo ‘Airbag indossabile’ bisogna tornare indietro di un bel po’ di anni. Precisamente il 1977 quando un altro ingegnere, Tamas Straub (questa volta ungherese), inventò un giubbotto gonfiabile tramite una valvola collegata a un cavo. Fino a quando, a lungo andare, li abbiamo visti indossare ai piloti della MotoGp. Gli stessi che proteggono varie parti del corpo per evitare impatti terribili.

Airbag indossabile, come funzione e cosa protegge?

La domanda che sicuramente vi state ponendo è la seguente: a cosa servono gli airbag indossabili? Ora sono molto commercializzati e soprattutto venduti. Non è molto utilizzato, invece, per piloti di automobili visto che i veicoli sono già dotati di airbag. Una volta indossato questo oggetto dobbiamo sapere una cosa: che tenderà a proteggere petto, spalle e colonna vertebrale.

Airbag indossabili
Airbag indossabili, cosa sono e come funzionano (screenshot video YouTube) Notizie.com

Qual è il migliore, in questo momento, in commercializzazione? In merito a questa domanda c’è anche la risposta. Non può che essere il modello ‘Dainese‘. Per gli esperti non ci sono dubbi: si tratta di uno dei migliori disponibili, fino a questo momento, sul mercato. All’interno di questo giubbotto l’aria tende a rimanere completamente immobile. Tanto è vero che sia la forma che la pressione dello stesso rimangono costanti.

Non è finita qui visto che i microfilamenti, di cui è composta proprio la borsa, consente di avere una forma tridimensionale. Se pensate che la stessa si possa modificare vi sbagliate completamente di grosso. La cosa che dovete sapere, invece, è che tende ad avvolgere completamente le parti del corpo coperte. Come riportato in precedenza l’obiettivo del creatore è quello di non provocare alcun tipo di lesione al conducente. Senza dimenticare di avere un livello alto di sicurezza.

Impostazioni privacy