Il bollo auto si può detrarre dal 730?

E’ possibile detrarre il bollo auto dal 730? Pare proprio che questo particolare non possa valere per tutti quanti.

Si torna a parlare di un argomento che sta a cuore a moltissime persone e che tutti quanti i possessori di una automobile sono costretti a pagare ogni anno, il bollo dell’auto. Da sempre infatti è una delle tasse più odiate da chi ha un veicolo.

Bollo auto
Bollo auto, Notizie.com

Da sempre si ha la percezione che si tratta di qualcosa che gravi sulle spalle degli italiani, ma che poi in fine dei conti non è cosi importante come si possa pensare, eppure pare proprio che esista un modo per potere pagare di meno e quindi risparmiare, anche se riguarda solo alcuni casi specifici.

Si può infatti detrarre il bollo dell’auto dal proprio 730 cosi da rendere meno pesante il conteggio finale che per tante famiglie italiane è davvero difficile da sistemare specialmente se unito ad altre spese.

Bollo auto, quando e come fare per pagare di meno?

Come detto prima, possono esistere dei metodi per pagare meno il bollo dell’auto, considerando il fatto che questo è da sempre un aspetto che preoccupa non poco le persone che quando comprano una macchina, non sanno mai quanto andranno a pagare.

Bollo auto Notizie.com

“Con il modello 730 si avrà la possibilità di detrarre alcune spese relative alla nostra automobile come l’assicurazione RC auto obbligatoria, gli interessi passivi per quello che è il finanziamento relativo all’acquisto del veicolo e l’adeguamento dello stesso per le persone con disabilità” questo si legge sul sito Msn e ancora: “Questi ultimi insieme ai loro familiari possono usufruire dell’esenzione dal pagamento del bollo ma soltanto nel caso in cui la macchina non abbia una cilindrata maggiore ai 2000 cc per i motori a benzina e ai 2800 per quelli a gasolio”.

Ma non è finita qua, le auto elettriche sono esenti dal pagamento ma solo in alcune regioni italiane, mentre quelle che hanno più di trenta anni sono soggette ad una tassa di circolazione forfettaria che va dagli 11 ai 30 euro senza iscrizione o domanda a qualsiasi registro storico. Infine, il bollo è anche detraibile per le automobili che sono alimentate con il GPL  e nel caso in cui la macchina che si possiede rientra tra le classi 4 e 6 allora il prezzo potrebbe essere minore rispetto al solito.

Importantissimo è ricordarsi che ci sono anche delle altre situazioni particolari nelle quali è possibile ottenere il rimborso è sono: nel caso di doppio versamento o quando ci si trova davanti ad un pagamento in eccesso o non dovuto. La procedura è quella di inviare la richiesta cartacea o anche tramite PEC alla Regione in cui si è residenti.

Impostazioni privacy